Beppe Severgnini: Talento, siate brutali.

 

Beppe Severgnini parla così di Talento nel suo nuovo libro… sono d’accordo solo a metà, e voi?

Il Talento non ‘aiuta’ e basta… è la chiave!

 
“TALENTO – Siate brutali
La ricerca del proprio talento non è soltanto una forma di convenienza e un precetto evangelico: è una prova di buon senso. Scoprire ciò che siamo portati a fare – qual è la nostra attitudine o predisposizione – richiede tempo; e non risolve i nostri problemi di lavoro, realizzazione personale o inserimento sociale. Però aiuta.

Per leggere tutto l’articolo: