La carta dei valori di T2C

T2C, TimeToCoach si configura come una Comunità di Pratica rivolta a professionisti nell’ambito della crescita personale.

Data la natura di scambio tra pari, parte integrante e base del concetto stesso di comunità di pratica, T2C vuole essere un gruppo gratuito, nel senso che non prevede il versamento di una quota di iscrizione obbligatoria.

Il gruppo è esteso su tutto il territorio nazionale ed è aperto agli operatori di tutte le discipline dell’area della crescita personale. L’iscrizione al gruppo è vincolata all’essere professionisti che praticano o che stanno attivamente iniziando a praticare la professione (non aperta dunque a semplici appassionati o persone che si stanno avvicinando per la prima volta alle discipline) e per i quali la pratica è parte integrante della propria attività lavorativa.

 

Questa la nostra carta dei valori:

Coerenza.  All’interno e verso l’esterno. Proprio in virtù di questa coerenza, i membri di altre comunità di pratica che percepiscono una qualche forma di compenso per il loro contributo non possono entrare o restare nel gruppo durante il periodo della loro “carica” così intesa in altre comunità di pratica. Al di là di questa limitazione, il gruppo è aperto ad accogliere anche i professionisti che già fanno parte di altre comunità di pratica e che desiderano ulteriori esperienze di scambio e crescita attraverso il confronto.

Chiarezza e Trasparenza di intenti e di azioni.

Scambio di competenze e multidisciplinarietà. Scambio di competenze in quanto tutti desiderano proporre strumenti di lavoro e acquisirne di nuovi attraverso il confronto con gli altri. Multidisciplinarietà in quanto il gruppo è aperto ad ogni professionista della crescita personale, compresi gli operatori olistici, in modo da poter avere il contributo di tutti coloro che operano nell’ambito della crescita personale con scambi a molteplici livelli. 

I membri di T2C si incontrano quotidianamente nel gruppo Facebook dedicato, e dal vivo una volta al mese, su Torino, Milano o città che si renderanno comode alla maggioranza, con la possibilità di averne anche più di un incontro con focus su temi differenti.

Gli incontri dal vivo sono così strutturati: una parte del tempo viene dedicata a un relatore che introduce uno dei suoi strumenti di lavoro, preceduta da breve introduzione teorica, alla quale segue una dimostrazione pratica con i colleghi e una parte finale dedicata alle domande.

Un’altra parte dell’incontro è dedicata all’attività di “coach the coach” (o counsellor, o terapista, o… ) durante la quale chi lo desidera presenta un caso “spinoso” che ha seguito che verrà discusso nel gruppo alla luce dei diversi orientamenti, nell’ottica di fornire chiavi di lettura e possibilità di approccio diversi.

Ciascuno dei partecipanti a T2C può mettere a disposizione del gruppo le proprie competenze e gli strumenti che sente di padroneggiare al meglio, che potranno eventualmente essere suddivisi poi per aree tematiche organizzando così al meglio le date degli incontri.

Comments are closed.